S.S.D. Calcio Marano s.r.l. Official Website
Comment : Off

Le regole dei play-off

come onIl Marano scenderà in campo allo stadio “Berto” alle ore 15 di  mercoledì 14 maggio per la II° fase ( alla quale siamo già qualificati per diritto per i punti ottenuti in campionato e relativo distacco dalla quinta classificata) per uno scontro secco con la vincente di Belluno-Sacilese. Il Regolamento dice che in caso di parità al termine degli eventuali tempi supplementari, NON si batteranno i calci di rigore, ma si qualificherà la squadra meglio classificata in campionato ( in questo caso il Marano). Superato questo turno parteciperanno alla III° fase le nove società vincenti la II fase a cui verrà aggiunta la semifinalista di coppa Italia serie D 2013-14 scelta secondo il miglior quoziente punti totalizzato nella medesima manifestazione.  Gli abbinamenti verranno stabiliti per vicinanza chilometrica e le cinque gare ( secche)  in programma verranno disputate nel terreno di gioco delle 5 teste di serie scelte secondo la migliore posizione in classifica al termine del campionato nei rispettivi gironi. Quindi anche in questo caso saremmo teste di serie e giocheremmo al ” Berto” domenica 18 maggio alle ore 16. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, NON ci saranno supplementari, ma subito calci di rigore. Alla IV fase in programma domenica 25 maggio alle ore 16 parteciperanno quindi le 5 società vincenti a cui si aggiungerà la finalista di Coppa Italia serie D 2013/2014 tra le quali saranno individuate 3 teste di serie scelte secondo gli stessi criteri della fase precedente. Anche in questo caso in caso di parità al termine dei tempi regolamentari si procederà subito ai calci di rigore. V fase SEMIFINALI: parteciperanno le 3 società vincenti il turno precedente a cui deve aggiungersi la vincente della Coppa Italia serie D 2013-2014. Gli abbinamenti saranno effettuati per vicinanza chilometrica e verranno disputate 2 gare uniche in casa delle due società con migliore posizione in classifica al termine del campionato e in caso di parità al novantesimo verranno subito eseguiti i calci di rigore. Quindi la FINALE che sarà disputata domenica 8 giugno in campo neutro con calci di rigore in caso di parità al novantesimo. In sostanza per vincere i play-off il Marano dovrà vincere 5 partite di cui 4 ( in quanto sicure teste di serie) disputate allo stadio ” Berto”. Alla squadra bianconera non resta che recuperare morale ed energie e gettarsi a capofitto in questa nuova sfida. Che comunque rimane stimolante e che, anche se non da diritto automatico all’accesso in lega PRO, potrebbe esserne il viatico. Insomma questa stagione lunga non è finita e la voglia di rivalsa dopo la grande delusione è ancora tanta. Forza Marano portaci lontano!

Facebook