S.S.D. Calcio Marano s.r.l. Official Website
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

LA TAPPE FONDAMENTALI DELLA NOSTRA STORIA

  • 30 ottobre 1951

    Nascita della società denominata U.S. JUVENTINA. Soci fondatori Antonio Cavedon, Antonio Dall'Olmo, Antonio Ghiotto, Roberto Zambon ai quali va aggiunto il prezioso appoggio di Don Silvio Meneghetti.
  • 1953

    La squadra viene iscritta per la prima volta al campionato C.S. I e al termine della stagione vince il titolo provinciale del proprio girone e si classifica seconda nelle fasi regionali.
  • 1954

    Iscrizione al campionato di Terza categoria e quindi ingresso nel “mondo” FIGC.
  • 23 settembre 1962

    L'U.S. Juventina cambia denominazione e diventa C.S.I Marano. Proprio in questa stagione sportiva arriva la prima promozione: la squadra bianconera accede in Seconda categoria.
  • Stagione 65'-66'

    Il Marano vince il campionato di Seconda categoria; per ragione economiche la società rinuncia alla Prima categoria.
  • Stagione 70'-71'

    Retrocessione in Terza categoria. Nota positiva comunque la vittoria del titolo regionale C.S.I. della formazione allievi i quali nell'annata successiva si laureano vice-campioni provinciali C.S.I.
  • Stagione 73'-74'

    Vittoria del proprio girone e ritorno in Seconda categoria.
  • Stagione 76'-77'

    Il Marano chiude il campionato al secondo posto e grazie alla tenacia dell'allora presidente Rino Dalle Rive, la squadra maranese accede in Prima categoria.
  • Stagione 80'-81'

    Con Menegozzo in panchina la compagine bianconera si classifica nel secondo gradino più alto del podio di Prima categoria.
  • Stagione 84'-85'

    Retrocessione in Seconda categoria. La formazione degli Under 19 diventano campioni provinciali FIGC.
  • Stagione 85'-86

    Immediato ritorno in Prima categoria
  • Stagione 89'-90'

    Il Tecme Marano del presidente Antonio Gasparin per la prima volta accede in Promozione.
  • Stagione 90'-91'

    Di vittoria in vittoria si vola in Eccellenza
  • Stagione 98'-99'

    Retrocessione in Promozione.
  • 2001-2002

    Retrocessione in Prima categoria
  • 2004-2005

    Ritorno in Promozione
  • 2006-2007

    Al termine di una cavalcata trionfale il Marano, guidato da Andrea Azzolin, scalza dal trono prima il Rettorgole e poi il Giorgione e ritorna in Eccellenza dopo 8 anni.
  • 2009/2010

    Dopo 30 anni rientra in società Rino Dalle Rive il quale con il suo intervento in primis aiuta il club a risanare il bilancio e nel contempo contribuisce alla salvezza da una retrocessione che sembrava vicinissima.
  • 2010-2011

    Rino Dalle Rive viene nominato nuovamente massimo dirigente del club succedendo ad Antonio Gasparin che lascia la poltrona presidenziale dopo ben 25 anni.
  • 2011-2012

    Dopo la politica di risanamento iniziata dal presidente Dalle Rive ecco arrivare i primi importanti risultati: 3° posto in Eccellenza, Juniores vicecampioni regionali, gli allievi provinciali dopo aver vinto il rispettivo campionato si laureano pure campioni provinciali, i giovanissimi vincono il campionato e nelle fasi finali chiudono al secondo posto.
  • ANNO DI GRAZIA 2013

    E’ l’anno più bello della storia del nostro club: bello e indimenticabile. E’ l’anno dei record, della promozione per la prima volta in serie D, del primo posto in classifica nel nostro girone, l’anno dei sogni che ci proiettano nel futuro. La pietra miliare della gestione Rino Dalle Rive. Già nei primi mesi il 2013 ha regalato grandi risultati con la squadra bianconera padrona del girone A di Eccellenza Veneta, che il 14 Aprile aveva già con anticipo la sua vincitrice. Un Marano travolgente che ha messo a sedere le avversarie totalizzando una serie di record: maggior numero di punti conquistati 75 in 30 partite, con la bellezza di 24 vittorie ( altro record), 3 pareggi e sole 3 sconfitte. Per un numero di gol realizzati da leggenda: 81( record) alla prodigiosa media di 2,7 reti a partita. Il 12 maggio poi arrivava anche il titolo di campione regionale Veneto battendo la vincitrice del girone B: il Vittorio Falmec. Cosi due coppe prestigiose andavano ad arricchire il palmares bianconero esposto nella sede dello stadio Berto. Senza dimenticare che anche il settore giovanile sta crescendo e regalando le sue belle soddisfazioni. 2013 anno di grazia: con la nostra squadra a contendersi il primato del girone C di serie D con un club blasonato come il Pordenone. Un campionato da neo promossa che ci vede protagonisti temuti in ogni campo tanto che a Natale i numeri luccicano come stelle: 44 punti in 17 partite, con 10 vittorie consecutive in casa, un girone d’andata che ci vede campioni d’inverno appaiati al Pordenone.
  • ...oggi...

    La storia che scriviamo oggi:
    Pos   Squadra G. W T L GoalsDiff Pti
    1 PORDENONE 34 27 4 3 77 - 2057 85
    2 MARANO 34 25 8 1 72 - 2448 83
    3 SACILESE 34 19 9 6 52 - 2824 66
    4 BELLUNO 34 16 11 7 54 - 4311 59
    5 RIPA LA FENADORA 34 14 7 13 59 - 4811 49
    6 ESTE 34 13 10 11 52 - 4111 49
    7 MONTEBELLUNA 34 13 9 12 44 - 46-2 48
    8 SAN PAOLO PD 34 12 12 10 43 - 49-6 48
    9 TRIESTINA 34 11 10 13 47 - 434 43
    10 TRISSINO VALDAGNO 34 9 15 10 41 - 44-3 42
    11 GIORGIONE 34 9 12 13 36 - 351 39
    12 VITTORIO FALMEC 34 11 5 18 42 - 59-17 38
    13 TAMAI 34 8 13 13 40 - 52-12 37
    14 MONFALCONE 34 7 13 14 37 - 52-15 34
    15 MEZZOCORONA 34 7 12 15 35 - 56-21 33
    16 DRO 34 7 10 17 34 - 66-32 31
    17 SANVITESE 34 8 6 20 37 - 55-18 30
    18 FERSINA PERGINESE 34 3 8 23 24 - 65-41 17

Facebook